All for Joomla All for Webmasters

Zucca: proprietà e benefici. Buona e sana, 5 motivi per metterla in tavola

zucca
Tra i prodotti che l'autunno offre, la zucca può tranquillamente vantare la corona di regina. Si tratta infatti di un alimento che ne è un po' divenuto il simbolo per il suo sapore, per il suo fascino legato ad antiche storie e leggende, basti pensare ad Halloween e per le sue numerose qualità.

La zucca non ha sempre fatto parte del menù degli europei, ma è stata importata nel Vecchio Continente dai coloni spagnoli a partire dal XVI.
Nella nostra Penisola si diffuse facilmente e velocemente, coltivata soprattutto in alcune regioni settentrionali, si consuma in tutta Italia ed è particolarmente apprezzata per la sua versatilità in cucina.
Tuttavia quest'illustre membro della famiglia delle cucurbitacee oltre ad essere buona fa anche bene.


1. Ha un basso contenuto sia glucidico che lipidico grazie alle elevate percentuali di fibre, vitamine e sali minerali. Infatti,100 grammi di zucca, presentano soltanto 26 kcal circa ed hanno un elevato contenuto d'acqua. Protegge inoltre le vie urinarie e allontana i vermi intestinali soprattutto se assunta insieme ai semi.
Valori nutrizionali per 100g di zucca cruda: Acqua 91,60 g
Grassi 0,1 g (di cui Acidi grassi saturi 0,1 g, Acidi grassi polinsaturi 0 g, Acidi grassi monoinsaturi 0 g)
Sodio 1 mg
Potassio 340 mg
Carboidrati 7 g (di cui Fibra alimentare 0,5 g, Zucchero 2,8 g)
Proteine 1 g

2. La zucca è ricchissima di fibre che unite alla considerevole presenza di acqua le consentono di essere annoverata tra i rimedi contro la stitichezza.

Le fibre, inoltre donano all'organismo una piacevole sensazione di sazietà e contribuiscono a ridurre l'assorbimento degli zuccheri nel sangue dunque si tratta di un cibo ipocalorico adatto sia a chi segue un particolare regime alimentare ed a chi chi soffre di diabete.

3. La zucca è fonte di minerali come calcio, fosforo, zinco, selenio, magnesio e ferro. La presenza di potassio favorisce la diuresi e contrastano la ritenzione dei liquidi.
La ricchezza di magnesio è in grado di distendere i muscoli e contrastare ansia e insonnia
Tale effetto benefico è accresciuto dal triptofano, un amminoacido coinvolto nella produzione della serotonina che oltre a garantire un sonno tranquillo agisce sul buonumore, riduce la fame nervosa e la depressione. 


4. Contiene ancora, così come le carote, il betacarotene, precursore della Vitamina A, noto per le sue eccellenti doti antiossidanti, della Vitamina B (B1, B2, B3, B5 e B6) e della Vitamina C.
Il betacarotene inoltre è un importante antiossidante che aiuta a contrastare l'insorgenza dei radicali liberi responsabili dell'invecchiamento cellulare ed ha un'azione benefica sul sistema cardiovascolare.

5. La zucca è anche ricca di Omega-3, un grasso buono che contribuisce a ridurre il colesterolo ed i trigliceridi ematici ed a controllare la pressione sanguigna, contenendo così il rischio di placche aterosclerotiche responsabili di ictus e infarti.

Come conservare la zucca
Se la zucca è intera basta riporla in un luogo fresco ed asciutto ed in questo modo può durare per tutto l'inverno.
Se tagliata va riposta in frigo e consumata entro qualche giorno.
E' anche possibile dopo averla sbucciata e tagliata a cubetti conservarla in freezer ed averla così a disposizione in qualunque momento desideriate. 

Ecomondo, Fiera Internazionale del Recupero di Mat...
Oxford presto ad emissioni zero

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Martedì, 06 Dicembre 2022

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina