All for Joomla All for Webmasters

Torta di mele, un dolce di Natale economico e delizioso

Torta di mele, un dolce di Natale economico e delizioso

​ Cosa c'è di meglio per un Natale sano, economico e soprattutto ecologico, di un buona torta fatta in casa? In una società che tende sempre più agli sprechi alimentari perché non riscoprire i buoni sapori di una volta, con ingredienti genuini ed a km0?

A tale scopo la torta di mele si presta benissimo è infatti golosa e piace praticamente a tutti. Perfetta per i bambini, gradita ai tradizionalisti, amata anche dai sofisticati magari nella versi0ne francese, come tarte tatin, servita con del gelato alla vaniglia o della crema.

La torta di mele poi oltre a soddisfare i palati più esigenti, nell'immaginario comune evoca scene del passato, attimi di infanzia che magicamente tornano a farsi presenti e vividi sin dal primo morso.

Torte, crostate, marmellate, realizzate con questi frutti, facilmente reperibili, ma allo stesso tempo preziosi per la loro versatilità richiedono preparazioni spesso abbastanza semplici, ma non per questo meno efficaci e gustose.

Torta soffice di mele

È la ricetta classica, in assoluto la più amata, quella a cui difficilmente si riesce a dire di no.

Rompete 3 uova in una terrina e lavoratele con 200g di zucchero, il succo e la scorza grattugiata di un limone e 150g di burro, liquefatto e freddo, fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete poi 350g di farina setacciata ed un bicchiere di latte, sempre mescolando unite una bustina di lievito vanigliato. Pulite 5 renette, tagliatele a pezzetti passatele nella farina e versatele nell'impasto. Mescolate il tutto e se vi piace aggiungete un po' di rum. Travasate l'impasto in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata. Ricoprite la superficie della torta con delle fettine di mela e spolverizzatele con zucchero a velo.

Fate cuocere in forno per un'ora a 180gradi ricordandovi di non aprire lo sportello. A cottura ultimata lasciate il dolce, a forno spento, ancora per 5 minuti.

Tarte Tatin

Si tratta di un tipico dolce diffuso ed amato in tutta la Francia, inventata all'inizio del XX secolo, dalle sorelle Tatin, albergatrici a Loret-Cher. In realtà sembra che anche questa ricetta come tante altre sia nata da un errore, infatti una delle due Demoiselles avrebbe messo in forno la torta senza aver predisposto come base per le mele la pasta brisè. A questo punto si racconta che la più saggia delle due, Stephanie, prese in mano la situazione ricoprendo frutta e zucchero con un solo strato di pasta.

A coltura ultimata rovesciò la torta e portò in tavola, ancora fumante un dolce insolito e prelibato.

Sbucciate 5 renette, privatele del torsolo, tagliatele a fette spesse e bagnatele con il succo di un limone. Sciogliete una noce di burro in una padella antiaderente, rosolatevi le mele per 3 minuti facendole dorare da entrambi i lati.

Imburrate uno stampo, spolverizzatelo con due cucchiai di zucchero semolato ed uno di zucchero vanigliato e disponetevi sopra le mele. Copritele con un disco di pasta brisè già pronta e praticate un foro al centro per permettere l'eliminazione del vapore di cottura.

Cuocete in forno a 22 gradi per 10 minuti, poi abbassate a 120 gradi e proseguite per 20 minuti. Estratta la torta dal forno capovolgetela su un piatto da portata e servitela tiepida magari con del gelato alla vaniglia.

Google verso la scelta green
Stare bene con le carrube, un rimedio naturale ai ...

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Venerdì, 20 Maggio 2022

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina