All for Joomla All for Webmasters

Cresce in Italia l'economia circolare

1ef36e854538f0de6767154a96ca90b9_XL

Per quanti pensano che attenzione all'ambiente e progresso non possano andare d'accordo ecco i nuovi dati che emergono dalla ricerca: "L'Economia Circolare in Italia - la filiera del riciclo asse portante di un'economia senza rifiuti".

Lo studio in questione evidenzia come l' Italia oggi fatturi ben 88 miliardi, 22 miliardi di valore aggiunto, ovvero l'1,5% del valore aggiunto nazionale.

La ricerca, presentato a Roma e curato dall'esperto ambientale Duccio Bianchi di Ambiente Italia, nasce dall'impegno del Kyoto Club, ong per il clima costituita da imprese, enti, associazioni e amministrazioni locali.

Tale lavoro è stato commissionato dal CONAI (Consorzio nazionale per il riciclo degli imballaggi) con i Consorzi nazionali del riciclo CIAL (alluminio), COMIECO (carta), COREPLA (plastica), RICREA (acciaio), e dal Gruppo CAP, il gestore del servizio idrico di Milano.

Nel nostro Paese, l'anno scorso è stato riciclato il 67,5% dei rifiuti di imballaggio, per un totale di 8,8 milioni di tonnellate. Si tratta di un valore in crescita del 3,7% rispetto al 2016 confermando così un trend positivo attualmente in atto.

L'Italia inoltre è leader in Europa per il tasso di produttività nell'uso delle risorse, il tasso di circolarità della materia nell'economia e per il tasso di riciclo dei rifiuti .Quest'ultimo dato riguarda la quantità di rifiuti, urbani e non urbani, inclusi l'import ed export che vengono interamente avviati a riciclo internamente). 

Caldo da record nel 2018
La Spagna potrebbe scendere in prima linea per il ...

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Martedì, 23 Aprile 2019

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina