All for Joomla All for Webmasters

La moda diventa più sostenibile con il Fashion Pact

catwalk-1840941__340

Da oggi 32 aziende operanti nel campo della moda e del tessile sigleranno il <<Fashion Pact>> per ridurre il loro impatto ambientale. L'iniziativa nasce in seno al G7 ed è stata promossa dal Presidente francese Macron e portata avanti da François-Henri Pinault, presidente del gruppo Kering, che comprende le marche Gucci, Yves Saint Laurent e Balengiaga.


Si tratta di un passo importante dal momento che quello della moda è uno dei settori maggiorente inquinanti riversa infatti, nell'atmosfera ogni anno 1,2 miliardi di tonnellate di CO2, di più dunque dei trasporti aerei e marittimi. E' responsabile inoltre, secondo la Commissione economica per l'Europa delle Nazioni unite di riversare nell'Oceano circa 500 000 tonnellate de microfibre di plastiche, provenienti dal lavaggio dei tessuti sintetici. La produzione del cotone infine, stando ai dati dell'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN), è responsabile del 22,5 % dell'utilizzo di pesticidi nel mondo

Hanno aderito all'accordo 147 marche, che insieme s'impegneranno in un progetto dicollaborazione tra società private e Stati nazionali per poter così affrontare le problematiche inerenti l'emergenza ambientale.

Gli obiettivi da raggiungere sarannoarrestare il riscaldamento globale, ripristinare la biodiversità e proteggere gli oceani.

Tra le case di moda che sigleranno il <<Fashion Pact>>anche tanti italiani come Ferragamo, Armani , Monclair ed il piemontese Ermenegildo Zegna. Quest'ultimo, così come ricorda ilAngelo Zegna, attuale Presidente Onorario del gruppo si è sempre distinto per il suo impegno in favore dell'ambiente tanto da poter essere definito- " un ecologista molto prima dell'esistenza del termine stesso."

Ancora oggi, il gruppo, che dal 1993 ha creato un'area protetta che si estende su 100 km² in provincia di Biella, s'impegna, per ottenere prodotti della massima qualità nel rispetto dell'ambiente, in Italia e nel mondo. 

A Biarritz panchine solari in attesa del G7

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Lunedì, 16 Settembre 2019

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina