All for Joomla All for Webmasters

10 buoni motivi per mangiare amaranto

10 buoni motivi per mangiare amaranto

​Forse molti di voi non l'avranno mai sentito neppure nominare o forse qualche appassionato aspirante cuoco l'avrà visto per la prima volta due settimane fa, fare mella mostra di se nella più celebre cucina d'Italia, quella di Masterchef, eppure, l'amaranto esiste da sempre.

​Si tratta infatti di uno degli ingredienti principali della cucina dell'America centrale insieme al mais ed alla quinoa. L'amaranto non è un vero e proprio cereale poichè non appartiene alla famiglia delle graminacee e si presenta sotto forma di piccoli grani sferici e brillanti racchiusi in spighe rosso porpora. La sua particolarità è quella di essere ricchissimo di di apporti nutritivi, di essere molto versatile grazie al suo sapore delicato con un vago sentore di noce tostata e di essere altamente digeribile. 

Eccovi 10 buoni motivi per inserire l'amaranto nella vostra alimentazione 

1. Ha un'alta percentuale di fibre (15%)

 2. É ricco di minerali soprattutto di ferro, magnesio, fosforo e potassio, ma contiene inoltre zinco, rame, selenio e manganese. 

3. Povero di sodio 

4) Non contiene grassi saturi ed ha un contenuto apporto calorico pari a 374 Kcal Valori per ogni 100 gr di prodotto, è dunque un cibo ottimo per chi deve perdere peso o ama comunque tenere la linea sotto controllo.

 5. É ricco di vitamine: soprattutto di vitamina C, ma contiene anche vitamina A, e del gruppo B e vitamina E 

6. Vanta la presenza di numerosi aminoacidi: arginina, tirosina, treonina, lisina, cistina, triptofano, glicina, fenilalanina, valina, leucina, istidina, serina, acido glutammico, alanina e acido aspartico. 

7. Ha un alto contenuto proteico circa del 13-14%, nettamente superiore dunque a quello della maggior parte dei cereali, questo grazie anche alla presenza di un amminoacido in particolare, la lisina che è assente o trascurabile nei cereali. I ricercatori hanno trovato che le proteine dell'amaranto sono tra quelle con le più alte qualità nutritive di origine vegetale e le più vicine alle proteine dei prodotti di origine animale. 

8) Ha un basso indice glicemico pertanto è consigliato per la dieta dei diabetici 

9) É privo di glutine ed è perciò diventato un alimento cardine per la diet dei celiaci 

10) É adatto all'alimentazione dei bambini per l'alto valore nutritivo e l'elevata digeribilità.

 Come si prepara

 L'amaranto si trova sotto forma di chicchi, farina ed anche semi soffiati è piu facile aquistarlo nei negozzi che si occupano di alimentazione biologica, o nelle botteghe equo-solidali che tra gli scaffali della grande distribuzione. 

Se lo si sceglie in chicchi va cotto in due parti e mezzo d'acqua per circa 40 minuti o per 20 in pentola a pressione, dopo la cottura va lasciato riposare per altri 10 minuti in modop da assorbire l'acqua in ecesso. Lo si può anche cuocere per 25/35 minuti in abbondante acqua calda, scolarlo con un colino a maglia fine, risciacquarlo, lasciarlo asciugare un pochino ed aggiungerlo a insalate e zuppe. In generale lo si può mangiare da solo o insieme ad altri cereali e condirlo come il riso, l'orzo, il cous cous. Lo si puo' anche utilizzare come farina aggiungendolo alla normale 00 con una percentuale variabile fra il 5% e il 30% o da solo per realizzare delle preparazioni gluten free. In tal caso, per fare del pane basterà aggiungere più acqua, della gomma di xantano e un amido per permettere all'impasto di cuocere correttamente. Va benissimo per addensare zuppe ed accrescerne il valore nutrizionale o per preparare dei veri e propri "pop corn".

 L'amaranto è anche ottimo per preparazioni dolci, magari da consumare durante la prima colazione. Lo si può utilizzare per preparare del porridge o come base per il pudding, per cucinare dei biscotti e intal caso sarà bene tostare prima i semi per conferire ai dolcetti maggiore croccantezza. Può essere infine aggiunto per rendere i frullati più proteici o per fare delle frittelle magari con l'aggiunta di noci, spezie e frutta o per preparare il messicano dulce de alegria a base di amaranto soffiato e miele.

Miglio, un antico cereale tutto da scoprire
Canapa Mundi, una risposta bio alle coltivazioni i...

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Venerdì, 20 Maggio 2022

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina