All for Joomla All for Webmasters

10 buoni motivi per scegliere l'avocado

10 buoni motivi per scegliere l'avocado

Apparentemete si potrebbe dire che l'avocado sia solo un frutto, ma in realtà è molto di più di questo, è un vero e proprio scrigno di benessere. Le sue qualità nutrizionali sono infatti numerose tanto che, oltre ad essere un buon alimento, particolare per il suo sapore e per le diverse applicazioni che trova in cucina è soprattutto un toccasana per la salute.

Avocado proprietà


Ecco 10 buoni motivi per inserirlo nella propria dieta.


1) L'avocado è ricco di acido grasso linoleico e omega 3, cioè di quei "grassi buoni", capaci di inibire la produzione di colesterolo. È dunque un ottimo amico del cuore e dell'apparato cardiovascolare in generale.

2) È ricco di proteine (4,4 g per 100 grammi di prodotto)

3) Contiene vitamine, in particolare A, D, E, K e del gruppo B. L'avocado grazie alla presenza di antiossidanti (vitamine A, E), in grado di contrastare i radicali liberi, riesce a rallentare l'invecchiamento cellulare e contribuisce nella prevenzione del morbo di Alzheimer. Esso favorisce inoltre a migliorare gli stati depressivi. La presenza di vitamina D aiuta ad assorbire il calcio e il fosforo, agendo contro l'osteoporosi e l'artrosi.

4) L'avocado possiede un elevato contenuto di acido folico, elemento essenziale nello sviluppo del feto, tanto che, la sua carenza può avere conseguenze anche gravi sul nascituro. Questo frutto è dunque particolamente indicato a quelle donne che si preoccupano di cosa mangiare in gravidanza che dovrebbero mangiarne almeno mezzo al giorno.

5) Ha noti poteri antinfiammatori.

6) Ha molte proprietà energetiche e fornisce 230 calorie circa per ogni 100 grammi di polpa e il 19% di grassi. La percentuale di grassi saturi nell'avocado è piuttosto modesta mentre al contrario è significativa la componente monoinsatura, con forte presenza di acido oleico e omega9.

7) Contiene un buon quantitativo di sali minerali in particolare potassio e magnesio, fosforo e calcio. In particolare il potassio e il magnesio sono coinvolti nella modulazione della pressione arteriosae possono contribuire alla prevenzione del rischio di ipertensione.

8) Può vantare di un'elevata presenza di fibbre.

9) E' povero di zuccheri (7% per ogni 100 grammi di prodotto)

10) Le sue proprietà sono simili a quelle delle frutta secca perciò può essere consumato in alternativa da coloro che presentano allergie alimentari.


Avocado controindicazioni

La principale controindicazione legata al consumo di questo frutto è il suo elevato contenuto calorico dunque non è adatto a chi segue una dieta dimagrante. Per bilanciare la presenza di grassi basterebbe utilizzarlo al posto di altri grassi animali o vegetali, non per niente l'avocato è conosciuto come "burro vegetale".

La presenza di potassio (450,0mg per 100 grammi di prodotto) lo rende invece poco adatto a chi soffre di insufficienza renale.

Sono documentate reazioni di allergia all'avocado in particolare ai suoi pollini. Gli individui allergici al lattice potrebbero manifestare reazioni allergiche dopo aver ingerito questo frutto.

Avocado ricette

Questo frutto per la sua consistenza liscia e cremosa e per il suo sapore delicato e vagamente vicino alla noce è particolarmente adatto alla preparazione di salse, frullati e gelati, associato al pesce soprattutto ai gamberi o al sushi.

Si abbina bene anche alle carni persino a delle preparazioni abbastanza elaborate per dare loro un tocco di freschezza e rotondità. È ottimo poi nelle insalate sia solo a base vegetale, ma anche in quelle con di pollo, con salumi o pesce. L'unico accorgimento deve essere quello di utilizzarlo sempre crudo perchè in cottura altera il suo sapore e le sue qualità nutrizionali. È l'ingrediente perfetto per delle ricette veloci, per delle prparazioni nutrienti, ma salutari, per le ricette estive, fresche e appetitose. Si presta anche molto bene nella cucina naturale e nella dieta vegana, è una buona alternativa al burro per chi è intallerante al latte e ricco di preziosi nutrienti per chi è intollerante al glutine e deve scegliere prodotti gluten free.

Guagamole

È la più celebre salsa a base di avocado e la sua preparazione è davvero semplice.

  • 1 avocado maturo
  • il succo di un limone o lime
  • sale e pepe qb
  • un pizzico di coriandolo in polvere o qualche foglia fresca
  • mezzo pomodoro maturo
  • 1 cipollotto

Tagliare l'avocado in due parti, privarlo del nocciolo e della buccia, ridurre la polpa in pezzetti e deporli nel mixer o nel bicchiere del frullatore. Aggiungere il succo del limone o del lime, il sale, il pepe, il peperoncino, il coriandol, il cipollotto e se vi piace anche la polpa di pomodoro (che in realtà rappresenta una variante) e frullate il tutto fino ad ottenere una crema densa e liscia. Lascire riposare il composto per una mezz'ora prima di utilizzarlo.

Il guagamole è ottimo da mangiare con tortillas, crostini, magari insieme ad acciughe sott'olio o gamberetti o salmone affumicato, come condimento per insalate, da spalmare al posto della maionese su sandwich o piadine o panini.


Per un aperitivo sfizioso provate i Bicchieri di avocado e salmone affumicato, facilissimi da preparare, ma molto scenografici.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 tranci di salmone affumicato
  • 1 avocato ben maturo
  • 1 yogurt greco
  • qualche foglia di insalata
  • il succo di un limone
  • 1 cucchiaio da caffè di olio di oliva
  • aneto ed erba cipollina
  • sale e pepe qb

Tagliare l'avocado in due parti, privarlo del nocciolo e della buccia, ridurre la polpa in cubetti e deporli in una ciotola con il succo di mezzo limone in mo tale che non anneriscano.

Mescolare lo yogurt con il rimanente succo di limone, l'aneto, l'erba cipollina, l'olio d'oliva, il sale e il pepe. Disporre l'avocado sul fondo di ogni bicchiere e ricoprirlo di salsa allo yogurt. Tagliare finemente l'insalata e adagiarla sulla salsa. Tagliare ogni trancio di salmone affumicato in tre parti e disporle come fossero i petali di un fiore sull'insalata.

Bicchieri di avocado e polpa di granchio

Ingredienti per 6 persone

  • 1 avocato ben maturo
  • 1 pompelmo rosa
  • 6 cucchiaini da caffè dipezzetti di granchio
  • 6 pizzichi di paprika
  • 2 gocce di tabasco
  • 6 grissini

Spremere il pompelmo.

Tagliare l'avocado in due parti, privarlo del nocciolo e della buccia, ridurre la polpa in pezzetti e deporli nel mixer o nel bicchiere del frullatore. Aggiungere poco per volta il succo di pompelmo,

e continuare a frullare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Incorporare le due gocce di tabasco e frullare ancora per qualche secondo. Riponete la crema di avocado nei 6 bicchieri. Aggiungere un cucchiaino da caffè di polpa di granchio e un pizzico di paprika per ogni bicchiere.

Servire fresco con un grissino a persona.


Tartare di avocado salmone e gamberi

Ingredienti per 4 persone

    Per la tartare

  • 4 tranci di salmone affumicato
  • 1 avocado
  • 16 grossi gamberi rosa
  • 20 piccoli ravanelli lavati
  • erba cipollina
  • 2 limoni
  • 4 cucchiai da zuppa di olio di oliva
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di peperoncino

Tagliate il salmone affumicato a pezzettini. Pulite i gamberi e tagliate anch'essi dopo averli lessati. Tagliare l'avocado in due parti, privarlo del nocciolo e della buccia, ridurre la polpa in pezzetti. Tagliate i ravanelli a rondelle. Sminuzzate l'erba cipollina.

Mettete tutto in un insalatiera e aggiungete l'olio d'oliva, il succo di limone, il sale ed il peperoncino. Dopodiché disponete in ogni piatto un cerchio da dessert e riempitelo con la tartare che avete preparato, quando avrete finito, compattatela bene. Togliete il disco e guarnite ogni singolo piatto o con dell'insalata o se preferite con rondelle di ravanelli o ancora con del pepe rosa in grani.

Ecoturismo in Messico sulle tracce dei Maya
In Toscana dove la natura è protetta

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Domenica, 20 Gennaio 2019

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina