All for Joomla All for Webmasters

I nuovi aerei saranno elettrici

I nuovi aerei saranno elettrici

​Utilizzare per i propri spostamenti aerei elettrici non sarà più fantascienza, ma una realtà alla portata di tutti. Lo assicura una startup del settore dell'aviazione: Wright Electric dichiarando di voler sviluppare un aereo che, senza sfruttare idrocarburi possa imbarcare 150 passeggeri per coprire tratte inferiori ai 500 chilometri.

Ormai gli spostamenti tra un luogo ed un altro, anche per brevi distanze, corrono sulle ali di veloci ed efficienti aerei e spesso si finisce per dimenticare quanto volare sia dannoso per l'ambiente. Eppure siamo talmente abituati ad usare gli aerei da trascurare totalmente il loro impatto ambientale. 

Volare infatti, comporta un consumo notevole di carburante ed una significativa produzione di CO2Wright Electric in risposta a ciò promette che nel giro di 10 anni si potrà andare comodamente da Parigi a Londra senza arrecare alcun danno al Pianeta poiché non verranno prodotti gas serra. Basterà utilizzare un aereo elettrico.

Certo, perché ciò possa accadere realmente sarà necessario investire su nuove batterie capaci di garantire all'aereo l'energia necessaria. Una tale innovazione tecnologica permetterà inoltre un notevole risparmio in denaro e ci porterà sempre più vicini dal liberarci dalla schiavitù del petrolio

La società per cui ha espresso interesse la compagnia aerea low-cost easyJet, ha infine dichiarato che, qualora la realtà non si dovesse rivelare all'altezza delle previsioni  il nuovo aereo sarà comunque innovativo  Si tratterà di un ibrido con motore elettrico che garantirà una mobilità più sostenibile tagliando costi ed emissioni di gas serra responsabili dei cambiamenti climatici.



Torino, Architettura da favola e Biennale Democraz...
Meno carne rossa sulle tavole degli americani

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Martedì, 19 Marzo 2019

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina